(troppo vecchio per rispondere)
Beretta S55
MauroG
2009-10-20 14:58:17 UTC
Domenica al TSN ho avuto modo di sparare qualche colpo col fucile in
oggetto (prima volta che sparavo con una canna liscia)

Non me ne intendo...mi sembrava, così ad occhio, un fucile di
qualità ,anche se un pò "datato"

Sono andato a casa ed ho dato un'occhiata su internet e mi sembra sia
un modello abbastanza "famoso".
Sempre dal poco che ho visto, in armeria si dovrebbero trovare
esemplari non sfruttati a buoni prezzi
(Attorno ai 400-500 €)

Secondo voi un fucile come questo a quel prezzo va bene per divertirsi
a al piattello e magari al percorso di caccia?
Dodi
2009-10-20 17:01:32 UTC
"MauroG" <***@mynet.it> ha scritto nel messaggio news:97c913c1-2376-47dd-9989-***@b18g2000vbl.googlegroups.com...
Domenica al TSN ho avuto modo di sparare qualche colpo col fucile in
oggetto (prima volta che sparavo con una canna liscia)

Non me ne intendo...mi sembrava, così ad occhio, un fucile di
qualità ,anche se un pò "datato"

Sono andato a casa ed ho dato un'occhiata su internet e mi sembra sia
un modello abbastanza "famoso".
Sempre dal poco che ho visto, in armeria si dovrebbero trovare
esemplari non sfruttati a buoni prezzi
(Attorno ai 400-500 €)

Secondo voi un fucile come questo a quel prezzo va bene per divertirsi
a al piattello e magari al percorso di caccia?

Il Beretta S55 è un caposaldo nella produzione di sovrapposti per caccia, e
non solo di Beretta. Non viene più costruito da tempo, ma ciò non toglie che
sia tutt'ora un prodotto validissimo. E' il capostipite di sovrapposti da
caccia di qualità e di costo contenuto . E' ben costruito, robusto, con
ottime canne e, se ben tenuto, può durare veramente una vita. Non è adatto
per il piattello, salvo che per tirare qualche schioppettata per
divertimento, ma può essere adatto al percorso di caccia. Il prezzo è
adeguato, se il fucile è in ordine.
Ciao

dodi
trinita1966
2009-10-21 07:47:51 UTC
Confermo, va bene per il percorso, (Sporting compakt...come si dice
oggi), poi bisogna vedere se va bene a te......cioe' se "Ti viene bene
" all'imbracciata.
Non so se l'S55 sia costruito con il monogrillo selettivo, cioe' che
ti fa scegliere se sparare il primo colpo con la prima o la seconda
canna, (Cosa da non sottovalutare visto a che tipo di piattelli si
spara allo sporting; alcuni che si allontanano, altri che si
avvicinano); se e' una versione bigrillo, io non la prenderei.
Piuttosto, una cosa; guarda bene la meccanica, piuttosto, meglio un
fucile coi legni vissuti ma a posto di meccanica, che uno coi legni
rifatti e la meccanica traballante.
L' S55. era uno dei fucili che avevo preso in considerazione per il
percorso caccia, (lo pratico per divertimento in alternativa allla
fossa olimpica), ma poi mi sono imbattuto in un Franchi Diamond, con
meccanica ottima e legni cosi' cosi' e l'ho preso, (ho lasciato in
armeria il gemello bello di legni ma con meccanica vissuta). Il mio
Franchi e' dello stesso livello qualitativo/prezzo del Beretta; puoi
tenerlo in considerazione se ne trovi uno; validissimo anche il
Franchi Alcione, gemello del diamond.
Garolini Gianluca
2009-10-21 14:34:11 UTC
"MauroG" <***@mynet.it> ha scritto nel messaggio news:97c913c1-2376-47dd-9989-***@b18g2000vbl.googlegroups.com...
Domenica al TSN ho avuto modo di sparare qualche colpo col fucile in
oggetto (prima volta che sparavo con una canna liscia)

Non me ne intendo...mi sembrava, così ad occhio, un fucile di
qualità ,anche se un pò "datato"

Sono andato a casa ed ho dato un'occhiata su internet e mi sembra sia
un modello abbastanza "famoso".
Sempre dal poco che ho visto, in armeria si dovrebbero trovare
esemplari non sfruttati a buoni prezzi
(Attorno ai 400-500 €)

Secondo voi un fucile come questo a quel prezzo va bene per divertirsi
a al piattello e magari al percorso di caccia?

L'S55 è un pilastro storico tra le armi da caccia Beretta, aveva una
meccanica semplice e robusta, ottime canne ed una solidità a tutta prova,
conferita dalla doppia chiusura a spalle trapezoidali e dal doppio
catenaccio conico, che ancora oggi costituisce la chiusura Beretta tipica
dei sovrapposti.
La serie S55 aveva solo un "difetto", in alcuni esemplari risultava molto ma
molto sgarbata, e rinculava con una violenza piuttosto fastidiosa, oltre ai
controlli delle condizioni, varrebbe la pena di sparare se possibile,
qualche colpo per valutare questo punto.
Il mio S56 preso usato, (è fratello appena più bellino dell'S55 ed ha
monogrillo ed ejector ma per il resto, meccanicamente è uguale) per fortuna
mia lo trovai al test iniziale molto morbido nel rinculo, privo di
rilevamento e bilanciatissimo e ... mi segue da ormai 12 anni.
Per la pedana al piattello, anche senza pretese di gare, può andare bene, ma
sarebbe molto meglio un successivo S686 o S687.

Cordialità
G.G.
MauroG
2009-10-22 07:02:30 UTC
Post by Garolini Gianluca
La serie S55 aveva solo un "difetto", in alcuni esemplari risultava molto ma
molto sgarbata, e rinculava con una violenza piuttosto fastidiosa, oltre ai
controlli delle condizioni, varrebbe la pena di sparare se possibile,
qualche colpo per valutare questo punto.
Ci ho sparato qualche colpo ed il rinculo mi è sembrato sopportabile
(al pari di una carabina in .308) rilevamento praticamente nullo,
inoltre l'ho sentito bene come lunghezza e come bilanciamento.
Però se ho capito bene la mancanza di estrattori e di monogrillo non
lo fa una buona scelta per tirare al piattello...quindi meglio un S56
Garolini Gianluca
2009-10-22 07:28:27 UTC
Post by Garolini Gianluca
La serie S55 aveva solo un "difetto", in alcuni esemplari risultava molto ma
molto sgarbata, e rinculava con una violenza piuttosto fastidiosa, oltre ai
controlli delle condizioni, varrebbe la pena di sparare se possibile,
qualche colpo per valutare questo punto.
Ci ho sparato qualche colpo ed il rinculo mi è sembrato sopportabile
(al pari di una carabina in .308) rilevamento praticamente nullo,
inoltre l'ho sentito bene come lunghezza e come bilanciamento.
Però se ho capito bene la mancanza di estrattori e di monogrillo non
lo fa una buona scelta per tirare al piattello...quindi meglio un S56


---------------------------------------------------------------------

E' solo questione di praticità e di tipo di impiego.
Se lo si userà per qualche singola pedana di prova, solo per divertirsi,
anche il bigrillo e l'estrattore semplice saranno accettabili, mentre se si
desidera sparare abbastanza abitualmente sarebbe molto meglio disporre di
monogrillo ed ejectors, canne di 71 e strozzature ***/* o meglio **/*.
Più di un S56 o S57, poichè ci sono ancora in circolazione alcuni eccellenti
S58 Trap (che era il fucile da pedana della vecchia serie Beretta) con canne
Boheler Antinit da cm. 74, monogrillo ed ejettori, e strozzature "da tiro"
varrebbe la pena vedere se se ne trova uno, un paio di centinaia di euro in
più sarebbero ben spesi.

Cordialità
G.G.
clague
2009-10-22 07:54:47 UTC
Ciao.

Con un S55 quali cartucce è meglio sparare? Ci sono dei limiti di
grammatura?

Grazie in anticipo.

Claudio
Post by MauroG
Post by Garolini Gianluca
La serie S55 aveva solo un "difetto", in alcuni esemplari risultava
molto
Post by MauroG
Post by Garolini Gianluca
ma
molto sgarbata, e rinculava con una violenza piuttosto fastidiosa, oltre ai
controlli delle condizioni, varrebbe la pena di sparare se possibile,
qualche colpo per valutare questo punto.
Ci ho sparato qualche colpo ed il rinculo mi è sembrato sopportabile
(al pari di una carabina in .308) rilevamento praticamente nullo,
inoltre l'ho sentito bene come lunghezza e come bilanciamento.
Però se ho capito bene la mancanza di estrattori e di monogrillo non
lo fa una buona scelta per tirare al piattello...quindi meglio un S56
---------------------------------------------------------------------
E' solo questione di praticità e di tipo di impiego.
Se lo si userà per qualche singola pedana di prova, solo per divertirsi,
anche il bigrillo e l'estrattore semplice saranno accettabili, mentre se si
desidera sparare abbastanza abitualmente sarebbe molto meglio disporre di
monogrillo ed ejectors, canne di 71 e strozzature ***/* o meglio **/*.
Più di un S56 o S57, poichè ci sono ancora in circolazione alcuni eccellenti
S58 Trap (che era il fucile da pedana della vecchia serie Beretta) con canne
Boheler Antinit da cm. 74, monogrillo ed ejettori, e strozzature "da tiro"
varrebbe la pena vedere se se ne trova uno, un paio di centinaia di euro in
più sarebbero ben spesi.
Cordialità
G.G.
trinita1966
2009-10-22 08:01:05 UTC
Post by clague
Ciao.
Con un S55 quali cartucce è meglio sparare? Ci sono dei limiti di
grammatura?
Grazie in anticipo.
Claudio
Post by MauroG
Post by Garolini Gianluca
La serie S55 aveva solo un "difetto", in alcuni esemplari risultava
molto
Post by MauroG
Post by Garolini Gianluca
ma
molto sgarbata, e rinculava con una violenza piuttosto fastidiosa, oltre ai
controlli delle condizioni, varrebbe la pena di sparare se possibile,
qualche colpo per valutare questo punto.
Ci ho sparato qualche colpo ed il rinculo mi è sembrato sopportabile
(al pari di una carabina in .308) rilevamento praticamente nullo,
inoltre l'ho sentito bene come lunghezza e come bilanciamento.
Però se ho capito bene la mancanza di estrattori e di monogrillo non
lo fa una buona scelta per tirare al piattello...quindi meglio un S56
---------------------------------------------------------------------
E' solo questione di praticità e di tipo di impiego.
Se lo si userà per qualche singola pedana di prova, solo per divertirsi,
anche il bigrillo e l'estrattore semplice saranno accettabili, mentre se
si
Post by MauroG
desidera sparare abbastanza abitualmente sarebbe molto meglio disporre di
monogrillo ed ejectors, canne di 71 e strozzature ***/* o meglio **/*.
Più di un S56 o S57, poichè ci sono ancora in circolazione alcuni
eccellenti
Post by MauroG
S58 Trap (che era il fucile da pedana della vecchia serie Beretta) con
canne
Post by MauroG
Boheler Antinit da cm. 74, monogrillo ed ejettori, e strozzature "da tiro"
varrebbe la pena vedere se se ne trova uno, un paio di centinaia di euro
in
Post by MauroG
più sarebbero ben spesi.
Cordialità
                   G.G.- Nascondi testo citato
- Mostra testo citato -
In pedana il limite e' 28 grammi.
mauro minervini
2009-10-22 11:22:57 UTC
This is a multi-part message in MIME format.
--------------060405030604000805040106
Content-Type: text/plain; charset=UTF-8; format=flowed
Content-Transfer-Encoding: 8bit

PurchÚ non siano magnum e non siano caricate con pallini d'acciaio, non ci sono problemi con le normali cartucce in commercio; le 24 e le 28 grammi in uso per il piattello sono gestibilissime sia per la spalla che per la meccanica del "vecchio" S55
Ciao.
Con un S55 quali cartucce Ë meglio sparare? Ci sono dei limiti di
grammatura?
Grazie in anticipo.
Claudio
Post by Garolini Gianluca
La serie S55 aveva solo un "difetto", in alcuni esemplari risultava
molto
Post by Garolini Gianluca
ma
molto sgarbata, e rinculava con una violenza piuttosto fastidiosa, oltre ai
controlli delle condizioni, varrebbe la pena di sparare se possibile,
qualche colpo per valutare questo punto.
Ci ho sparato qualche colpo ed il rinculo mi Ë sembrato sopportabile
(al pari di una carabina in .308) rilevamento praticamente nullo,
inoltre l'ho sentito bene come lunghezza e come bilanciamento.
PerÚ se ho capito bene la mancanza di estrattori e di monogrillo non
lo fa una buona scelta per tirare al piattello...quindi meglio un S56
---------------------------------------------------------------------
E' solo questione di praticit‡ e di tipo di impiego.
Se lo si user‡ per qualche singola pedana di prova, solo per divertirsi,
anche il bigrillo e l'estrattore semplice saranno accettabili, mentre se
si
desidera sparare abbastanza abitualmente sarebbe molto meglio disporre di
monogrillo ed ejectors, canne di 71 e strozzature ***/* o meglio **/*.
Pi˘ di un S56 o S57, poichË ci sono ancora in circolazione alcuni
eccellenti
S58 Trap (che era il fucile da pedana della vecchia serie Beretta) con
canne
Boheler Antinit da cm. 74, monogrillo ed ejettori, e strozzature "da tiro"
varrebbe la pena vedere se se ne trova uno, un paio di centinaia di euro
in
pi˘ sarebbero ben spesi.
Cordialit‡
G.G.
--------------060405030604000805040106
Content-Type: text/x-vcard; charset=utf-8;
name="maurominervini2NN.vcf"
Content-Transfer-Encoding: base64
Content-Disposition: attachment;
filename="maurominervini2NN.vcf"

YmVnaW46dmNhcmQNCmZuO3F1b3RlZC1wcmludGFibGU6c2FsdXRpIGEgdHV0dGkgbWF1cm8g
YW4gYmFyPUMzPUI5biBkdWJod3d3LnJhZGljYWViYWlvbmV0dGUubmV0IGxlIGJlbGxlPQ0K
CSBhcm1pIGluIHJldGUNCm47cXVvdGVkLXByaW50YWJsZTo7c2FsdXRpIGEgdHV0dGkgbWF1
cm8gYW4gYmFyPUMzPUI5biBkdWJod3d3LnJhZGljYWViYWlvbmV0dGUubmV0IGxlIGJlbGxl
PQ0KCSBhcm1pIGluIHJldGUNCnRlbDt3b3JrOnd3dy5yYWRpY2FlYmFpb25ldHRlLm5ldCBs
ZSBiZWxsZSBhcm1pIGluIHJldGUNCnZlcnNpb246Mi4xDQplbmQ6dmNhcmQNCg0K
--------------060405030604000805040106--
Garolini Gianluca
2009-10-22 11:27:24 UTC
Post by clague
Ciao.
Con un S55 quali cartucce è meglio sparare? Ci sono dei limiti di
grammatura?
Grazie in anticipo.
Claudio
Tecnicamente un sovrapposto S55 in ottime condizioni di canne e chiusure può
agevolmente sopportare pressioni di 1370 bar, quindi ogni tipo di cartuccia
moderna.
Occasionalmente vi si può sparare ogni cartuccia fino a 40 grammi.
Praticamente se si sparano più colpi consecutivi è sconsigliabile
oltrepassare i 32/34 grammi poichè cariche più pesanti causeranno un
rinculo troppo severo.
Con i 28 grammi delle cartucce trap non ci saranno problemi.

Cordialità
G.G.
Dodi
2009-10-22 12:23:47 UTC
Post by trinita1966
Post by trinita1966
L' S55. era uno dei fucili che avevo preso in considerazione per il
percorso caccia, (lo pratico per divertimento in alternativa allla
fossa olimpica), ma poi mi sono imbattuto in un Franchi Diamond, con
meccanica ottima e legni cosi' cosi' e l'ho preso, (ho lasciato in
armeria il gemello bello di legni ma con meccanica vissuta). Il mio
Franchi e' dello stesso livello qualitativo/prezzo del Beretta; puoi
tenerlo in considerazione se ne trovi uno; validissimo anche il
Franchi Alcione, gemello del diamond.
Ottimo fucile il Diamond. Ne ho uno in ottimo stato acquistato una
quindicina d'anni fa, usato, per 100.000 lire..:-) Franchi ha sempre
costruito canne eccellenti, ed il sia pur economico Diamond, non fa
eccezione. Attento, però, che Diamond ed Alcione non sono gemelli. Sono
profondamente differenti, e la differenza maggiore è che il primo è
incernierato su due semiperni laterali, il secondo su perno passante sotto
la canna inferiore.
Ciao

dodi
trinita1966
2009-10-22 12:55:36 UTC
Post by Dodi
Post by trinita1966
Post by trinita1966
L' S55. era uno dei fucili che avevo preso in considerazione per il
percorso caccia, (lo pratico per divertimento in alternativa allla
fossa olimpica), ma poi mi sono imbattuto in un Franchi Diamond, con
meccanica ottima e legni cosi' cosi' e l'ho preso, (ho lasciato in
armeria il gemello bello di legni ma con meccanica vissuta). Il mio
Franchi e' dello stesso livello qualitativo/prezzo del Beretta; puoi
tenerlo in considerazione se ne trovi uno; validissimo anche il
Franchi Alcione, gemello del diamond.
Ottimo fucile il Diamond. Ne ho uno in ottimo stato acquistato una
quindicina d'anni fa, usato, per 100.000 lire..:-)  Franchi ha sempre
costruito canne eccellenti, ed il sia pur economico Diamond, non fa
eccezione.  Attento, però, che Diamond ed Alcione non sono gemelli. Sono
profondamente differenti, e la differenza maggiore è che il primo è
incernierato  su due semiperni laterali, il secondo su perno passante sotto
la canna inferiore.
Ciao
dodi
Ecco, vedi a fidarti dell'aspetto esterno; visto cosi', sembravano
fratelli...ed invece.....
Dodi
2009-10-22 14:12:25 UTC
Post by Dodi
Post by trinita1966
Post by trinita1966
L' S55. era uno dei fucili che avevo preso in considerazione per il
percorso caccia, (lo pratico per divertimento in alternativa allla
fossa olimpica), ma poi mi sono imbattuto in un Franchi Diamond, con
meccanica ottima e legni cosi' cosi' e l'ho preso, (ho lasciato in
armeria il gemello bello di legni ma con meccanica vissuta). Il mio
Franchi e' dello stesso livello qualitativo/prezzo del Beretta; puoi
tenerlo in considerazione se ne trovi uno; validissimo anche il
Franchi Alcione, gemello del diamond.
Ottimo fucile il Diamond. Ne ho uno in ottimo stato acquistato una
quindicina d'anni fa, usato, per 100.000 lire..:-) Franchi ha sempre
costruito canne eccellenti, ed il sia pur economico Diamond, non fa
eccezione. Attento, però, che Diamond ed Alcione non sono gemelli. Sono
profondamente differenti, e la differenza maggiore è che il primo è
incernierato su due semiperni laterali, il secondo su perno passante sotto
la canna inferiore.
Ciao
dodi
Ecco, vedi a fidarti dell'aspetto esterno; visto cosi', sembravano
fratelli...ed invece.....

Beh, in effetti sono fratelli... La mamma è la stessa, solo non sono
gemelli...:-))))
Scherzi a parte, guarda le bascule e vedrai che sono solo apparentemente
simili, ma in realtà diffderiscono, e molto, a cominciare dalle dimensioni.
Poi se li smonti le differenze ti risulteranno anche più evidenti.Pur
essendo l'Alcione un ottimo fucile, ne ho trovati sempre che calciavano come
muli, contrariamente al Diamond.
Ciao

dodi
trinita1966
2009-10-23 07:16:41 UTC
Post by trinita1966
Post by Dodi
Post by trinita1966
Post by trinita1966
L' S55. era uno dei fucili che avevo preso in considerazione per il
percorso caccia, (lo pratico per divertimento in alternativa allla
fossa olimpica), ma poi mi sono imbattuto in un Franchi Diamond, con
meccanica ottima e legni cosi' cosi' e l'ho preso, (ho lasciato in
armeria il gemello bello di legni ma con meccanica vissuta). Il mio
Franchi e' dello stesso livello qualitativo/prezzo del Beretta; puoi
tenerlo in considerazione se ne trovi uno; validissimo anche il
Franchi Alcione, gemello del diamond.
Ottimo fucile il Diamond. Ne ho uno in ottimo stato acquistato una
quindicina d'anni fa, usato, per 100.000 lire..:-) Franchi ha sempre
costruito canne eccellenti, ed il sia pur economico Diamond, non fa
eccezione. Attento, però, che Diamond ed Alcione non sono gemelli. Sono
profondamente differenti, e la differenza maggiore è che il primo è
incernierato su due semiperni laterali, il secondo su perno passante sotto
la canna inferiore.
Ciao
dodi
Ecco, vedi a fidarti dell'aspetto esterno; visto cosi', sembravano
fratelli...ed invece.....
Beh, in effetti sono fratelli... La mamma è la stessa, solo non sono
gemelli...:-))))
Scherzi a parte, guarda le bascule e vedrai che sono solo apparentemente
simili, ma in realtà diffderiscono, e molto, a cominciare dalle dimensioni.
Poi se li smonti le differenze ti risulteranno anche più evidenti.Pur
essendo l'Alcione un ottimo fucile, ne ho trovati sempre che calciavano come
muli, contrariamente al Diamond.
Ciao
dodi- Nascondi testo citato
- Mostra testo citato -
Infatti il Diamond, e' docilissimo, e' un bel fucile.